Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

IN ONDA SU RADIO DEEJAY ANCHE PER APRI

Tutto parte da una domanda che Lorenzo Barruscotto si è posto qualche tempo fa: perché chi ha difficoltà a vedere o non può proprio farlo dovrebbe avere preclusa la possibilità di venire coinvolto nel mondo del Fumetto? Su queste basi, come abbiamo giàà riferito in passato, lo scrittore astigiano, autore di articoli su siti che trattano di Fumetti e di West, nonché di due libri sempre di ambientazione western, ha iniziato a sviluppare la sua idea, vale a dire cercare di creare una sorta di ponte tra le nuvole parlanti e chi non può vedere, attraverso letture da parte di voci famose, di doppiatori o attori che declamano alcuni suoi brani, ricavati da recensioni o creati per l'occasione.
Ha chiamato questo tentativo “Una voce per Te(x)” poiché le letture in questione riguardano il noto personaggio Tex, proprio per via della sua passione per la Frontiera ma è un lavoro che, sostiene, potrebbe essere effettuato anche su altri generi narrativi.
L'autore ci tiene a precisare che il tutto non è assolutamente portato avanti a scopo di lucro, è del tutto indipendente da ogni legame con case editrici o quant'altro, anche perché queste ultime, finora, si sono dimostrate alquanto disinteressate a qualunque coinvolgimento. Il fine è unicamente quello dichiarato, vale a dire coinvolgere chi non può o magari non può più immergersi nel mondo del Fumetto, condividere o tentare di farlo, le emozioni che una bella storia trasmette: tutto ciò può far sentire audaci e travolti da sensazioni, a volte nuove a volte riscoperte in una veste differente, ma soprattutto liberi, slegati, forse perfino sollevati dai fardelli quotidiani anche solamente per qualche minuto, trasportati sulle piste del Sud Ovest americano in luoghi selvaggi quanto affascinanti, tra soldati e pellerossa, Rangers e fuorilegge, polvere ed inseguimenti a cavallo.
Anche gli artisti professionisti che hanno aderito all'iniziativa occupando parte del loro tempo lo hanno fatto gratis.
Su Youtube ci sono quelli che Barruscotto ha battezzato “video che si ascoltano”, dove per l'appunto si possono ascoltare le voci che raccontano di avventure, coraggio ed onore. Per ora le letture definitive sono due oltre ovviamente alla chiacchierata in radio al centro di questo articolo.
Ma ne seguiranno altri.

1) Youtube - "La pista del Forrester e Tabla Sagrada", voce Angelo Maggi: https://www.youtube.com/watch?v=HyOowYeG5Zo

2) Youtube - "La leggenda", voce Christian Iansante: https://www.youtube.com/watch?v=L1GbQqgMWuQ

Ed ecco l'intervento che Lorenzo ha avuto la possibilità di tenere in diretta in onda su Radio Deejay, all'interno del programma Megajay sabato 20 luglio 2019, nel pomeriggio: il progetto presentato nel dettaglio ha avuto la sua prima presentazione a livello nazionale. Ringraziamo pertanto Lorenzo Barruscotto per aver citato esplicitamente anche la nostra associazione.
Questo è il "video che si ascolta" dell'intervento in onda: https://www.youtube.com/watch?v=j_e4FdoU39Y