Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

MUSICA: "A FIGLIA DO' CECATO"

Si conclude per ora, con questa canzone triste napoletana, la nostra rassegna sul tema della cecità nella musica leggera. La rubrica iniziò il 22 aprile e si è articolata in quindici recensioni. Riprenderemo le pubblicazioni a settembre, sempre che le nostre ricerche portino a nuovi risultati. Il brano, datato al 1952, fu interpretato dai famosi cantanti partenopei Sergio Bruni e Mario Abbate. Si tratta di una mesta contemplazione di un suonatore cieco, che si esibisce per strada, mentre la giovane figlia gli gira intorno per raccogliere le offerte col piattino. Il tutto è pervaso da una struggente malinconia, nel più classico stile di certa canzone napoletana. Per ascoltare la versione interpretata da Sergio Bruni cliccare qui sotto:

Clicca qui