SERVIZIO EDUCATIVO: ESCURSIONE A SUPERGA

Alcuni educatori del nostro servizio educativo, in accordo con i ragazzi e le famiglie, organizzeranno una breve gita pomeridiana sulla collina di Superga. L'iniziativa si svolgerà giovedì 31 ottobre a partire dalle ore 16. Si salirà utilizzando il caratteristico trenino a cremagliera e si farà successivamente merenda nel giardino antistante la basilica. Per ulteriori informazioni scrivere alla seguente email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.... Leggi tutto l'articolo: SERVIZIO EDUCATIVO: ESCURSIONE A SUPERGA

... Leggi tutto l'articolo: SERVIZIO EDUCATIVO: ESCURSIONE A SUPERGA

VIAGGI: ANCORA MATERA CON FLUMEN

Dopo il notevole successo dell'analoga iniziativa primaverile l'agenzia Flumen Viaggi di Pordenone propone un secondo viaggio multisensoriale a Matera, la città capitale europea della cultura per il 2019. Le date previste sono da giovedì 21 a domenica 24 novembre p.v. Il programma comprende una visita completa della città ed alcune escursioni al Parco Naturalistico delle Murge, ad Altamura ed al centro storico di Bari. La quota di partecipazione comprendente volo, pernottamenti, vitto e biglietti di ingresso è stata fissata in € 785,00. Supplemento per accompagnatore in loco (uno per due non vedenti) € 400,00. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.... Leggi tutto l'articolo: VIAGGI: ANCORA MATERA CON FLUMEN

... Leggi tutto l'articolo: VIAGGI: ANCORA MATERA CON FLUMEN

COMITATO GIOVANI: CENA AL BUIO GIAPPONESE

Il Comitato Giovani di APRI-onlus, dopo il felice ritorno dal viaggio in Portogallo, riprende con passione le proprie attività culturali di sensibilizzazione. Nella serata di giovedì 17 ottobre organizzerà infatti una cena al buio giapponese presso il ristorante Sol Levante di via Nizza 1 a Torino. Il menù prevede quattro ricche portate e bevande. La quota di partecipazione, comprensiva di un contributo al comitato, è stata fissata in € 40,00. Per ulteriori informazioni e iscrizioni utilizzare il sito www.torinoalbuio.it

SI RIPARTE COL CORSO DI PILATES

Nel pomeriggio di lunedì 7 ottobre sarà riattivato il corso di Pilates che tanto successo aveva ottenuto nella passata stagione. L'iniziativa, che prevede appuntamenti settimanali ogni lunedì, si svolgerà presso la palestra della sede centrale in via Nizza 151 a Torino. Organizzativamente si articolerà in due gruppi: primo turno dalle ore 15,30 alle 16,30, secondo turno dalle ore 16,45 alle 17,45. Sarà istruttrice, come per la scorsa edizione, l'educatrice esperta Miriam Lando. La quota di partecipazione è fissata in € 20,00 al mese. Ci sono ancora posti disponibili. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare pertanto la responsabile Simona Valinotti: tel. 345 - 87.64.182.

PRESENTAZIONE YOGA DELLA RISATA

Martedì 1° ottobre il gruppo di auto-aiuto per anziani, guidato dalla psicologa dott. Simona Guida, proporrà a tutti i soci e simpatizzanti una riunione speciale monotematica. Saranno infatti nostre ospiti le teacher leader ambassador dello Yoga della Risata Patrizia Gugliotta e Loredana Zagami. L'appuntamento, fissato per le ore 17 presso la sede centrale, sarà dedicato interamente ad una presentazione di questa disciplina e delle sue potenzialità. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti a sedere.

IN ONDA SU RADIO DEEJAY ANCHE PER APRI

Tutto parte da una domanda che Lorenzo Barruscotto si è posto qualche tempo fa: perché chi ha difficoltà a vedere o non può proprio farlo dovrebbe avere preclusa la possibilità di venire coinvolto nel mondo del Fumetto? Su queste basi, come abbiamo giàà riferito in passato, lo scrittore astigiano, autore di articoli su siti che trattano di Fumetti e di West, nonché di due libri sempre di ambientazione western, ha iniziato a sviluppare la sua idea, vale a dire cercare di creare una sorta di ponte tra le nuvole parlanti e chi non può vedere, attraverso letture da parte di voci famose, di doppiatori o attori che declamano alcuni suoi brani, ricavati da recensioni o creati per l'occasione.
Ha chiamato questo tentativo “Una voce per Te(x)” poiché le letture in questione riguardano il noto personaggio Tex, proprio per via della sua passione per la Frontiera ma è un lavoro che, sostiene, potrebbe essere effettuato anche su altri generi narrativi.
L'autore ci tiene a precisare che il tutto non è assolutamente portato avanti a scopo di lucro, è del tutto indipendente da ogni legame con case editrici o quant'altro, anche perché queste ultime, finora, si sono dimostrate alquanto disinteressate a qualunque coinvolgimento. Il fine è unicamente quello dichiarato, vale a dire coinvolgere chi non può o magari non può più immergersi nel mondo del Fumetto, condividere o tentare di farlo, le emozioni che una bella storia trasmette: tutto ciò può far sentire audaci e travolti da sensazioni, a volte nuove a volte ris... Leggi tutto l'articolo: IN ONDA SU RADIO DEEJAY ANCHE PER APRI

... Leggi tutto l'articolo: IN ONDA SU RADIO DEEJAY ANCHE PER APRI

VIAGGI: I PROSSIMI APPUNTAMENTI DI PLANET

Il tour operator veronese Planet Viaggi, struttura specializzata nel cosiddetto turismo accessibile e responsabile, propone, nei prossimi mesi, tre iniziative molto affascinanti e stimolanti che non possiamo non segnalare:

- Uzbekistan, sulle tracce di Tamerlano (dal 1 al 15 ottobre)
- Bolivia, con visita alle missioni dei Gesuiti (dal 15 ottobre al 4 novembre)
- Marocco del sud e deserto (dal 25 ottobre al 3 novembre)

Si tratta indubbiamente di destinazioni impegnative ma sensorialmente davvero uniche. Per ulteriori dettagli ed eventuali iscrizioni scrivere alla seguente e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.... Leggi tutto l'articolo: VIAGGI: I PROSSIMI APPUNTAMENTI DI PLANET

... Leggi tutto l'articolo: VIAGGI: I PROSSIMI APPUNTAMENTI DI PLANET

MUSICA: "L'AVEUGLE" DI MIREILLE MATHIEU

Ritorniamo ancora una volta alla musica leggera francese per presentare un brano davvero suggestivo interpretato dalla famosa cantante Mireille Mathieu. Nata nel 1946, e tuttora in attività, Mireille è diventata, negli anni '60 e '70, una vera e propria icona della canzone popolare transalpina. Ha venduto da allora oltre centotrenta milioni di dischi. "L'aveugle" (il cieco" fu pubblicato nel 1969. Il testo non è altro che una contemplazione dell'immagine di un vecchio non vedente che suona il suo violino al centro di un piccolo villaggio montano: il suo sguardo rivolto alle nuvole, il sorriso sul suo viso, i bambini lo ascoltano con rispetto. La musica, in forma di ballata, tocca vertici di struggente bellezza grazie anche ai passaggi accorati del violino. Per ascoltare il brano cliccare qui sotto:

http://www.youtube.com/watch?v=mmdGT52rtnw

RI-ABILITÀ: VISITA AL MUSEO DEI LAVANDAI

Riparte, con rinnovato entusiasmo, la rassegna "Ri-Abilità" che prevede, sotto l'attenta direzione della dott. Simona Guida, escursioni ogni mese a mostre o musei del territorio torinese. Il primo appuntamento della nuova serie 2019 / 2020 prevede un'interessantissima visita al Museo dei Lavandai della frazione Bertolla di Torino. La struttura, poco nota ai più, si trova in strada Bertolla 113 e può essere facilmente raggiunta con la linea di autobus n. 57 (Fermata "Bandello") in partenza dalla stazione ferroviaria di Porta Susa. La borgata Bertolla sorge ai confini con il comune di San Mauro Torinese e vicino alla confluenza fra Po, Dora Riparia e Stura di Lanzo. Per questo motivo qui fiorirono per secoli le più importanti lavanderie che servivano tutta la città. La visita si svolgerà martedì 24 settembre, dalle ore 15,30 alle 17,30 e l'appuntamento è fissato davanti al museo. Iscrizione obbligatoria entro venerdì 20 settembre telefonando in sede centrale: 011 - 664.86.36.

MUSICA: "EL CIEGO" DI JOSÈ FELICIANO

Dopo la puntata del 17 giugno u.s. , ritorniamo sul celebre cantante non vedente portoricano Josè Feliciano. Di lui presentiamo oggi un altro brano dedicato alla cecità. Ne "El ciego" si mette in relazione la perdita della vista con la perdita dell'amore. Entrambe le situazioni sono molto dolorose e portano ad un angoscioso senso di deprivazione spirituale. La canzone è stata pubblicata nel 1972 e vede Feliciano protagonista come cantante e chitarrista. Per ascoltarla cliccare qui sotto:

http://www.youtube.com/watch?v=rGg3HfyfmhU