TECNOLOGIA: IL MONDO DELLE STAMPANTI BRAILLE

Giovedì 22 aprile, alle ore 14,30, la società Tiflosystem di Padova organizzerà un webinar dedicato alla presentazione di alcuni modelli più recenti di stampanti Braille, classiche e grafiche. L'incontro servirà altresì a conoscere i principali software per l'impaginazione e l'editing dei testi. Pare dunque che il Braille sia tutt'altro che morto in quanto la tecnologia che lo concerne continua incessantemente ad evolversi e svilupparsi. L'interessante incontro si svolgerà sulla piattaforma telematica ZOOM. Sarà possibile porre domande ai relatori. Per richiedere gratuitamente l'invito scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: IL MONDO DELLE STAMPANTI BRAILLE

... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: IL MONDO DELLE STAMPANTI BRAILLE

TECNOLOGIA: DUE NUOVI SCREEN READERS

La società padovana Tiflosystem lancerà, in questo inizio 2021, due nuovi screen reader di propria produzione e compatibili con NVDA. I dispositivi intendono agevolare l'utilizzo del personal-computer agli utenti poco informatizzati fornendo, nel contempo, un ventaglio di nuove sintesi vocali molto naturali ed avvincenti. I due nuovi screen reader, fornibili dal Servizio Sanitario Nazionale, si chiamano "Lucy Parla" e "Lucy Parla Zoom", quest'ultimo fornito di programma ingrandente e rivolto soprattutto agli ipovedenti. Per ulteriori approfondimenti scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: DUE NUOVI SCREEN READERS

... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: DUE NUOVI SCREEN READERS

TECNOLOGIA: GOOGLE LAVORA PER I RUNNER NON VEDENTI

La grande multinazionale informatica Google ha annunciato di aver avviato un progetto sperimentale per la realizzazione di una app che potrebbe consentire ai non vedenti di correre autonomamente, lungo percorsi precedentemente tracciati, senza l'ausilio di cani guida o altri ausili. Il sistema, ancora in fase iniziale di sviluppo, dovrebbe essere costituito da un'imbragatura giro-vita collegata alla telecamera di uno smartphone Android. Non sarebbe necessaria la connessione internet. Il progetto è portato avanti in collaborazione con Thomas Panek, presidente dell'associazione americana Guiding Eyes for the Blind ed appassionato corridore non vedente. Come sempre queste soluzioni ci lasciano un po' perplessi ma la potenza economica di Google non ci permette di trascurare la notizia. Staremo a vedere.

TECNOLOGIA: IPHONE 12 "PRO" VEDE LE PERSONE

Apple ha diffuso in anteprima alcune informazioni relative alle novità contenute nel nuovissimo Iphone 12 pro e nella versione 12.2 del sistema operativo IOS. Tra le dotazioni più curiose vi è sicuramente un sistema di scanner ambientale, denominato LiDAR, che sarebbe in grado di riconoscere la presenza di persone fino alla distanza di circa 5 metri. Il dispositivo di "People detection", potrebbe essere utile agli ipovedenti i quali, secondo Apple, potrebbero essere avvertiti della presenza di passanti o altri umani. Ecco alcuni esempi di funzionalità a favore dei disabili visivi: sapere quando muoversi col carrello durante una coda alla cassa del supermercato, individuare un sedile libero sull'autobus o un tavolo libero al ristorante. Solo una prova concreta potrà confermare l'effettiva utilità di questa funzione.

DOMOTICA: PRONTO L'ANGOLO PER LE DIMOSTRAZIONI

Il progetto domotica, gestito da Dajana Gioffrè e Luca Colombo, sta facendo notevoli passi avanti e sta attirando l'attenzione di molti disabili visivi. Nell'aula magna della sede centrale è stato allestito un angolo tecnologico dotato di alcuni dispositivi "intelligenti" in grado di migliorare il livello della vita quotidiana: Alexa, prese e lampadine intelligenti, tasti virtuali ecc. Saremo presto in grado anche di progettare alcuni adattamenti di elettrodomestici allo scopo di renderli accessibili ai non vedenti e ipovedenti. Si possono dunque richiedere appuntamenti per consulenze personalizzate. Gli interessati possono telefonare a Dajana Gioffrè: 340 - 58.47.981 oppure scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.... Leggi tutto l'articolo: DOMOTICA: PRONTO L'ANGOLO PER LE DIMOSTRAZIONI

... Leggi tutto l'articolo: DOMOTICA: PRONTO L'ANGOLO PER LE DIMOSTRAZIONI

TECNOLOGIE ASSISTIVE: INTERVISTA A DAVIDE CERVELLIN

Abbiamo registrato, nei giorni scorsi, un'intervista a Davide Cervellin, noto imprenditore non vedente e titolare dell'azienda padovana Tiflosystem. Il discorso si è incentrato sulla filosofia delle tecnologie assistive e sul relativo dibattito che si sviluppa, oggi come ieri, fra gli esperti in tiflologia. Ovviamente non tutti condivideranno le idee di Cervellin e noi, fin da ora, ci dichiariamo dispostissimi a pubblicare un'altra intervista di segno opposto. La discussione e il confronto non possono del resto che far crescere tutti in un clima rispettoso e costruttivo. Vi presentiamo dunque l'interessante filmato ed attendiamo i vostri commenti. Cliccate qui.

 

PRESENTAZIONE NUOVI AUSILI TECNOLOGICI

Nel pomeriggio di venerdì 25 settembre, e nella successiva mattinata di sabato 26 settembre, come è ormai tradizione da alcuni anni, ospiteremo presso la sede centrale di Torino la società Tiflosystem per una presentazione di nuovi ausili tiflo-informatici. Questa volta tuttavia, a causa delle disposizioni sanitarie sul Coronavirus, l'accesso sarà consentito esclusivamente su appuntamento e per un tempo di 30 minuti a singola persona. I principali dispositivi proposti vanno da i nuovi video-ingranditori per ipovedenti, ad un'ampia gamma di telefoni, dai nuovi modelli di barra Braille alla recentissima macchina di lettura compatta Maestro 4.0. Sarà ovviamente possibile testare i prodotti ed effettuare acquisti con sconti particolari. Per prenotarsi, ad un orario preciso, telefonare al seguente numero: 049 - 93.66.933.

TECNOLOGIA: LOOKOUT ANCHE IN ITALIANO

La nota app Lookout di Google, che serve a riconoscere ed interpretare molte immagini, è stata recentemente aggiornata nelle prestazioni, compreso l'inserimento della lingua italiana. Il software funziona grazie ad un algoritmo di intelligenza artificiale che è in grado di analizzare e confrontare miliardi di immagini inserite in un data-base cloud. I risultati risultano davvero interessanti, sia nel riconoscimento di prodotti e confezioni, sia nella lettura diretta di documenti. Il dispositivo può essere scaricato gratuitamente su smartphone Android a partire dalla versione 6.0.

TECNOLOGIA: SCOPRIAMO NETBLIND

Segnaliamo volentieri l'iniziativa di una giovane start-up siciliana che ha lanciato, da poche settimane, la nuova app "Netblind" che si propone di mettere in rete una comunità di potenziali accompagnatori che potrebbero aiutare i disabili visivi. L'iniziativa si inserisce in un filone già esistente, nel quale è leader, da alcuni anni, il programma danese "be my eyes". In realtà esiste comunque qualche differenza fra le due app. Mentre la più nota Bemyeyes si propone essenzialmente di fornire un aiuto visivo a distanza tramite la videocamera dello smartphone, Netblind si propone invece soprattutto per la ricerca di volontari disposti a fornire accompagnamenti o il disbrigo di commissioni. In un certo senso potrebbe forse essere più avvicinato a realtà come Uber o Blablacar. È infatti prevista anche la possibilità di gestire rimborsi e, in futuro, anche di inserire valutazioni sia sugli utenti che sui volontari. Speriamo che, come purtroppo è avvenuto in molte realizzazioni italiane, l'interessante idea non si perda o venga di fatto superata da iniziative straniere più intraprendenti.Netblind può essere scaricata graduitamente sia per dispositivi Android che IOS. Dopo una prova iniziale è previsto un piccolo abbonamento annuale.

TECNOLOGIA: LE PIATTAFORME CON FILM AUDIODESCRITTI

Continuiamo la nostra rassegna di suggerimenti su come trascorrere il tempo, in questo periodo così complicato, supportati dalla tecnologia con, manco a dirlo, un occhio di riguardo verso le persone con disabilità visiva. Questa settimana ci occuperemo delle piattaforme che consentono di seguire serie televisive o film in maniera accessibile a 360 gradi. Ciò nella speranza di poterci presto incontrare di nuovo al nostro consueto appuntamento mensile con il cineforum in sede. Le applicazioni che forniscono il servizio di materiale audio-visivo in streaming sono diverse ed alcune di loro danno l’opportunità di seguire alcuni dei loro contenuti con audio-descrizione. La più famosa è senza dubbio "Netflix": questa piattaforma fornisce materiale con audio-descrizione ma tale servizio risulta disponibile solo nella lingua originale del filmato che si vuole seguire. Di conseguenza, se non si conosce molto bene una lingua straniera, i contenuti audio-descritti in italiano non appaiono particolarmente numerosi. Quelli esistenti risultano tuttavia interessanti. La piattaforma più accessibile, sotto questo punto di vista, è sicuramente la ben più giovane app TV di Apple, che si trova già di default sul proprio iphone: i contenuti disponibili con audio-descrizione su questa piattaforma presentano l’audio-descrizione in tutte le lingue compreso l’italiano. I contenuti, anche in questo caso, sono ancora pochi ma comunque molto interessanti. Sottolineiamo soprattutto la serie “See” che racconta di un mondo fut... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: LE PIATTAFORME CON FILM AUDIODESCRITTI

... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: LE PIATTAFORME CON FILM AUDIODESCRITTI