Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

ARCHIVIO

IL GOVERNO APPROVA LA NUOVA ISEE

Il Consiglio dei Ministri, nella sua seduta del 3 dicembre scorso, ha approvato il decreto che riforma l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE). Tale indicatore viene attualmente utilizzato da molte amministrazioni locali per selezionare coloro che hanno diritto a prestazioni o servizi socio-assistenziali e riduzioni su tariffe o rette (Es. buoni taxi per la Città di Torino).

In sintesi il nuovo metodo di calcolo comprenderà anche le provvidenze come pensioni di invalidità, assegni sociali e indennità di accompagnamento, pur prevedendo alcune franchige a favore delle persone disabili. Sarà altresì ridotta la possibilità di autocertificare taluni redditi e, nel nostro caso specifico, sarà direttamente l'INPS a comunicare ai patronati gli importi delle pensioni e delle indennità di sua competenza.

Non è comunque previsto, è bene precisarlo, alcun vincolo di reddito per la corresponsione delle indennità di accompagnamento dei ciechi civili, nè assoluti, nè parziali. Tale possibilità era stata inserita nella legge n. 214/2011 ma il relativo decreto applicativo risulta per ora bloccato.

La nuova ISEE contiene altre disposizioni relative alla situazione patrimoniale, alle franchige ed alle tabelle indicanti la composizione famigliare. Per avere dunque un quadro più esauriente vi rimandiamo all'ottimo articolo pubblicato sul sito internet www.handilex.org.

Per leggerlo cliccate quì:  articolo nuova ISEE