Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

Sembra ormai giunta al capolinea l'esperienza della Commissione unica provinciale per il riconoscimento della cecità civile a Torino. A partire dal mese di gennaio infatti le tre ASL esterne al comune hanno deciso di gestirsi autonomamente la partita a causa dei lunghissimi tempi di attesa che si erano ormai accumulati presso la sede unica di via Farinelli.
La nostra associazione si è occupata più volte della delicata vicenda (Vedi QUI) . La situazione appariva tuttavia ormai molto compromessa a causa del disinteresse mostrato dal dipartimento di Medicina Legale dell'ASL "Città di Torino" e della difficoltà di reperire medici oculisti disposti ad entrare in commissione.
La prima a muoversi è stata l'ASL TO-4 che ha già insediato la propria commissione a Strambino. Nei prossimi mesi si attiveranno anche le ASL TO-3 e TO-5 ma non conosciamo ancora né le sedi prescelte, né la composizione delle commissioni.
Con questa prevedibile decisione si conclude una esperienza di alto livello scientifico e professionale. La commissione provinciale di Torino si era infatti distinta per l'estremo rigore del suo operato e per la preparazione maturata da taluni suoi componenti. Ora forse almeno i tempi di attesa si potrebbero però abbreviare. Staremo a vedere.