Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

NASCE LA DELEGAZIONE PER LA CULTURA ACCESSIBILE

La nostra associazione ha aderito alla Delegazione Nazionale per una Cultura Accessibile ed Inclusiva, promossa da una serie di organizzazioni con sede in molte regioni italiane. La prima riunione del nuovo organismo si è tenuta venerdì 11 settembre 2020 ed ha approvato un importante documento programmatico da sottoporre al MIBAC.

SCARICA IL DOCUMENTO

Notizie in evidenza

CANI GUIDA IN CHIESA? IL PARERE DEL TEOLOGO

Da qualche mese giungono ripetute notizie sulla espulsione di cani guida dall'interno di chiese cattoliche (Vedi QUI ) ed alcuni nostri lettori ci hanno interpellato affinché esprimessimo un pensiero in proposito. Più che formulare però una nostra valutazione, assolutamente non autorevole, abbiamo preferito interpellare direttamente un teologo preparato e rigoroso come don Mauro Tranquillo Fsspx. Riportiamo pertanto, qui di seguito, la sua breve ma significativa risposta al nostro quesito:

Carissimo sig. Bongi,
qualsiasi prescrizione morale, che non sia di Diritto Divino o naturale, è sempre soggetta alle limitazioni della necessità. Si devono certo osservare i Comandamenti di Dio o le leggi di natura, anche a costo della vita, ma un grave incomodo scusa sempre dall'osservanza di prescrizioni umane. Non far entrare gli animali in chiesa non è nemmeno un precetto, ma semplicemente una questione di buon costume e convenienza. Perciò è logico che qualsiasi necessità, come quella del non vedente con il suo cane guida, giustifica ampiamente l'ingresso dell'animale.

don Mauro Tranquillo