Terminato il soggiorno marino

Sono rientrati sabato 29 giugno i nostri dodici ragazzi, e otto educatori, che hanno partecipato al soggiorno estivo presso l'Hotel "Brienz" di Bellaria. Il tempo non è stato purtroppo sempre bello ma si è riusciti comunque a realizzare tutte le attività previste. La vita essenzialmente balneare è stata inframezzata da un'escursione al parco acquatico di Riccione, da un torneo di calcio-balilla e da uscite sul risciò. Non è infine mancata la tradizionale festa musicale sulla spiaggia per l'ultima sera di permanenza. Un grande ringraziamento dunque alla coordinatrice Eleonora Alù ed a tutti gli altri educatori.

Africa: donati dieci computer

Con piacere annunciamo che la società informatica "DDWAY s.r.l." ha deciso di donare dieci personal computer al progetto di A.P.R.I.-onlus per la costituzione di una biblioteca accessibile a favore degli ipovedenti camerunesi. Ringraziamo sentitamente questi amici benefattori ed auspichiamo che possano arrivare altre donazioni. Cerchiamo soprattutto bastoni bianchi, tavolette Braille e creme solari con protezione 50. La partenza degli aiuti è prevista per fine settembre.

Soggiorno estivo per i ragazzi

Anche quest'anno si è avviato il soggiorno estivo riservato ai ragazzi che usufruiscono del servizio di assistenza scolastica fornito dalla nostra associazione. L'allegra comitiva, coordinata dall'educatrice Eleonora Alù, è partita, in autopulman, nella mattinata di sabato 22 giugno. Invariata la destinazione ovvero l'Hotel "Brienz" di Bellaria, presso Rimini. I giovani partecipanti potranno assaporare una settimana di svago, escursioni educative, ma soprattutto piena di sole e tanto mare. Il ritorno è previsto per il sabato successivo 29 giugno. Auguriamo a tutti buon divertimento!

Africa: appello agli amici

Come abbiamo già informato nella scorsa newsletter, siamo partiti per realizzare il progetto, finanziatoci dalla Fondazione VII Novembre, per la creazione di una biblioteca a favore degli albini del Camerun. In tal senso abbiamo già acquisito due nuovissimi videoingranditori, mentre ne sono stati donati altri tre usati da benefattori privati. Vorremmo tuttavia cogliere l'occasione per confezionare una spedizione il più completa possibile, onde economizzare sulle spese di trasporto e dimostrare che siamo un'associazione realmente sensibile, al di là dei finanziamenti ottenuti dall'esterno. Lanciamo perciò un appello a tutti i nostri soci e simpatizzanti: raccogliamo, presso la sede centrale, computer e videoingranditori dismessi, nonchè creme solari con protezione 50. Gli albini infatti necessitano, specialmente in Africa, oltre che di ausili per ipovedenti, anche di protezioni cutanee. Il sole picchia molto forte per tutto l'anno e la loro pelle chiara non può sopportare tali condizioni climatiche. La spedizione di tutto il materiale raccolto è prevista per la fine di settembre. Confidiamo dunque nella vostra generosità e ringraziamo coloro, come la sezione APRI del V.C.O, che già si è mobilitata in tale direzione. Per informazioni contattare la sede centrale al numero: 011 - 664.86.36.

Teatro: il saggio di "Apri il sipario!"

Giovedì 20 giugno, alle ore 21, si svolgerà, presso il Teatro "Cap 10100", in corso Moncalieri 18 a Torino, il saggio di fine anno della nostra compagnia teatrale "APRI il Sipario!". Verrà rappresentato il giallo comico in due atti intitolato "Delitto al castello", con la regia dell'insuperabile Carlotta Bisio. Il nostro laboratorio teatrale, realizzato in collaborazione con la compagnia "Affetti Collaterali" è giunto ormai al termine del suo quarto anno di attività. Il livello artistico è senz'altro notevolmente cresciuto. Gli attori sono attualmente ben 15, fra disabili e normodotati. Una vera esperienza dunque di impegno culturale ed autentica integrazione. Vi aspettiamo numerosi alla recita. Per informazioni e prenotazioni si prega di contattare la responsabile della compagnia Antonella Esposito: cel. 347 - 69.25.454.

Europei Loano 2013: Diretta su RaiSport2 alle ore 15.40!

Per motivi organizzativi è stata anticipata la partita inaugurale della Nazionale italiana al 9° Campionato Europeo di calcio per non vedenti. L'incontro previsto sabato 15 giugno 2013 per le ore 18.00 è stato anticipato alle ore 16.00.

La partita con la quale la delegazione italiana inizierà il suo percorso all'Euroblind 2013, sarà ripresa dalle telecamere della Rai e trasmessa in diretta su Rai Sport 2 con la telecronaca del giornalista Lorenzo Roata e il commento tecnico del Consigliere Federale Fispic Giancarlo Di Malta.

Resta aperto e si ravviva l'invito del Comitato Organizzatore verso tutti coloro che vorranno assistere agli incontri di partecipare numerosi e in maniera attiva. Le partite sono ad ingresso libero ed aperte a tutti coloro che vorranno assistervi.

A Loano il Campionato Europeo di calcio a 5 per Non Vedenti B1. Forza Azzurri!

CAMPIONATI EUROPEI NON VEDENTI
CALCIO A 5
LOANO - dal 12 al 23 giugno
CAMPO SPORTIVO "G. ELLENA"
Via S. Amico

Loano diventerà per dieci giorni il fulcro europeo di una disciplina sportiva come il calcio non vedenti. Alla vigilia della partita inaugurale di questo evento internazionale, gli atleti delle 8 delegazioni europee conclusa ogni operazione di classificazione e pronti a disputare il campionato, attraverseranno il centro storico della città per incontrarla e per invitarla ufficialmente a farsi in questi giorni di permanenza nel ponente ligure, non solo città ospitante, ma soprattutto partecipante. Un'occasione per presentare la manifestazione, ma anche un momento per chiedere alla città di farsi parte integrante della manifestazione stessa, non facendole mancare il proprio sostegno e contributo in termini di pubblico e non solo.

Nona dietro città come Barcellona, Oporto, Parigi, Manchester, Malaga, Atene, Nantes e Aksaray, Loano ha quest'anno il privilegio di ospitare questa edizione dei giochi e ha soprattutto l'occasione per far sì che questo importante campionato di livello internazionale diventi anche un importante momento di partecipazione cittadina e di condivisione.

Tra i propositi dell'Euroblind 2013, come ha ricordato durante la conferenza stampa del 6 giugno 2013, il Delegato Fispic per la Regione Liguria Simone Barbagallo, quello di far sì che questo importante appuntamento sportivo diventi cassa di risonanza per il calcio non vedenti in genere, per avvicinare tutti quegli sport... Leggi tutto l'articolo: A Loano il Campionato Europeo di calcio a 5 per Non Vedenti B1. Forza Azzurri!

... Leggi tutto l'articolo: A Loano il Campionato Europeo di calcio a 5 per Non Vedenti B1. Forza Azzurri!

Calcio: l'amichevole di Caravino

Molti giornali locali si sono occupati della partita amichevole, di calcio a cinque, fra la nostra squadra Contrastoelevato Cit Turin e la compagine canavesana SPQR-Daje de Tacco. La manifestazione si è svolta nel pomeriggio di sabato 8 giugno presso il bellissimo impianto coperto di Caravino. I nostri hanno purtroppo perso 10 - 13 ma bisogna considerare che gli avversari erano i campioni canavesani 2012 del torneo CSI. Abbiamo comunque dimostrato come l'attività sportiva possa rappresentare un potente fattore riabilitativo e di autentica integrazione. Ringraziamo pertanto sentitamente gli atleti e i gestori dell'impianto per la disponibilità a questa iniziativa di sensibilizzazione.

Gruppo adolescenti: pizzata di fine anno

Martedì 11 giugno 2013 dalle 17 alle 18.30 si svolgerà l'ultimo incontro del gruppo adolescenti, prima della pausa estiva di luglio e agosto, in attesa di riprendere a settembre. Come ogni anno, dopo l'incontro andremo tutti insieme, ragazzi, genitori e fratelli, a mangiare la pizza! Chi non l'avesse ancora fatto, segnali cortesemente la propria partecipazione telefonando in segreteria. Informazioni: Simona GUIDA c/o APRI onlus, 011.6648636.

Caravino: esibizione di ContrastoElevato

Sabato 8 giugno p.v., alle ore 14, si svolgerà, presso il Campo Sportivo di Caravino, in via La Guardia, una partita amichevole fra la nostra squadra di calcio a cinque "Contrastoelevato Cit Turin" ed una compagine locale "SPQR Daje de tacco". L'iniziativa, patrocinata dal Centro di Riabilitazione Visiva dell'ASL TO-4, ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica canavesana sulle potenzialità riabilitative dello sport. Saranno presenti alcuni atleti ipovedenti della zona ed i giornalisti delle testate locali. Sono cordialmente invitati i soci e i simpatizzanti residenti sul territorio.