Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

Rassegna stampa A.P.R.I. onlus 2013

SCARICA LA RASSEGNA STAMPA A.P.R.I. onlus 2013

La notizia di gran lunga più di impatto mediatico del 2013 è stata, senza ombra di equivoci, quella relativa al caso della bambina valsusina rifiutata dalla Scuola Media del suo paese. Il mese di aprile è letteralmente pieno di articoli conseguenti a tale denuncia. Si è trattato, del resto, di un fatto molto grave ed ingiusto che, per merito della nostra associazione, ha travalicato i confini della regione.
Da quì sono scaturiti così gli articoli di "Repubblica" edizione nazionale e, addirittura, del quotidiano "Il Messaggero" di Roma.
A parte questo "exploit" la Rassegna Stampa 2013 segue sostanzialmente le tracce che caratterizzano le edizioni immediatamente precedenti. Anche quest'anno infatti, e la cosa appare senz'altro significativa, siamo riusciti ad ottenere pubblicazioni in tutte le otto province piemontesi.
In più vanno annoverate, per effetto del convegno sulla tecnologia, quattro significative uscite comparse sul quotidiano piacentino "La Libertà".
Fra le testate piemontesi risulta assolutamente doveroso un plauso particolare per i vari periodici canavesani e, primo fra tutti, al trisettimanale eporediese "La Sentinella del Canavese". Questo giornale ci ha gratificato, da solo, di ben quaranta articoli e, giustamente, un suo giornalista, la dott. Rita Cola, è stata insignita, in occasione della Festa di S. Lucia, del premio "Occhi Aperti".
Seguono, sempre in ambito canavesano, i settimanali "Il Risveglio Popolare" con ventidue pubblicazioni, "Il Canavese" con tredici, "Il Risveglio delle Valli di Lanzo" e "La Voce del Canavese" con otto, La Stampa edizione di Ivrea con uno.
In tutto ben novantadue articoli che testimoniano, una volta di più, il profondissimo radicamento del sodalizio su quel territorio.
Si mantengono sostanzialmente stabili altresì le roccaforti tradizionali dell'associazione: la provincia di Asti con venticinque pezzi ed il Verbano-Cusio-Ossola con sedici.
Figura in netta ascesa invece, in conseguenza senza dubbio della nuova sezione provinciale, il vercellese che può annoverare, in questo 2013, ben quindici articoli più altri sette che, sebbene pubblicati dal periodico di Casale "Il Monferrato", si riferiscono però ad attività svoltesi sul territorio di Trino.
Per citare infine alcuni ottimi risultati delle delegazioni zonali, che coprono aree certamente più piccole, non possono assolutamente essere ignorate le ben venticinque citazioni relative a Settimo Torinese, frutto dell'attivismo di quella realtà nonchè della sua addetta stampa dott. Giuseppina Pinna, e le trenta pubblicazioni complessive fra Val di Susa, Val Sangone e Orbassano.
Vi lasciamo dunque, come sempre, alla lettura di questa sorta di diario: un anno ricco di attività, di soddisfazioni, di giuste polemiche e di iniziative d'ogni genere. Ognuno di voi saprà riconoscersi certamente per il suo impegno profuso alla causa comune. Facciamoci dunque un meritato applauso e pensiamo soprattutto al futuro.