TECNOLOGIA: ARRIVA SMARTVISION II

La società francese "Kapsys" ha recentemente immesso sul mercato la versione 2 del suo apprezzato smartphone Android per disabili visivi. Il nuovo prodotto si presenta con un design accattivante, una versione aggiornata del sistema operativo Android 6.0 ed una tastiera molto maneggevole. Esistono due versioni dello strumento: quella più completa, con navigatore e lettore OCR, viene commercializzata intorno ai 700 euro, quella base a circa 500. Un prezzo compatibile rispetto ai più moderni modelli di Iphone. L'utilizzo risulta molto semplificato ma il principale svantaggio resta quello di non poter aggiornare, a versioni successive, il sistema operativo Android. Ciò rende lo smartphone assai più stabile ma potenzialmente meno flessibile.

SUPPORTO TECNICO: RIPARTE LO SPORTELLO

Dopo un periodo di riorganizzazione è ufficialmente ripartito il nostro servizio di supporto tecnico che si propone di fornire informazioni, consigli e consulenze in campo tiflo-informatico, sia per quanto concerne l'utilizzo di computer che di smartphone e tablet. L'attività è coordinata dal consigliere Luigi Mariani e comprende, nello staff operativo, anche gli esperti Thomas Poletto e Marco Giannotti. E' dunque possibile chiedere un appuntamento, o esporre problemi specifici scrivendo alla seguente e-mail: supportotecnico@ipovedenti.it
Presto speriamo di poter anche riprendere la pubblicazione periodica di articoli e recensioni concernenti nuovi programmi, app od ausili tecnologici in genere.

ZEGO: OPERATIVA LA CONVENZIONE

Nei giorni scorsi, dopo aver nuovamente incontrato i responsabili della piattaforma "Zego", che consente un'interessante formula di "car-pouling" urbano, abbiamo ufficializzato, avendo verificato l'assoluta serietà della struttura, la collaborazione con la nostra associazione. In tal senso è stato creato, all'interno della App, il codice "APRI" che caratterizzerà i nostri utenti mentre, nel momento della registrazione, i nomi dei non vedenti dovranno essere caricati preceduti da un segno +, ed i possessori di cane guida dalle due lettere "CG". Sabato 5 marzo inoltre, come già avvenne per Uber, si terrà una breve formazione agli autisti Zego sulle tecniche di accompagnamento e sull'approccio alla disabilità visiva. I soci che intendono dunque aderire a questa interessante convenzione possono contattare il consigliere responsabile Daniel Auricchia: e-mail: daniel.auricchia@gmail.com

WINGUIDO: RICOMPARE LA NOSTRA NEWSLETTER

Un nostro lettore ci ha avvisato che, da lunedì 15 febbraio, è improvvisamente ricomparsa, sulla piattaforma libera Winguido, la nostra newsletter settimanale. Il servizio, nonostante il nostro costante interessamento, era scomparso circa un anno fa ed i nostri appelli per il ripristino erano rimasti sempre inascoltati. Non sappiamo francamente chi si sia concretamente adoperato per questo lavoro ma, in ogni caso, vorremmo ringraziare i gestori del programma. Gli utenti di Winguido che volessero raggiungere la nostra newsletter dovranno entrare nella funzione "servizi" e selezionare poi la voce "APRI Associazione".

TECNOLOGIA: "10DITA" SI AGGIORNA

Dopo lunga attesa il Ministero della Pubblica Istruzione ha pubblicato la versione 3 del programma libero "10Dita". Il software, molto utilizzato dagli educatori tiflologici, consente ai non vedenti di imparare con facilità l'uso autonomo della tastiera dei computer. Il nuovo aggiornamento risulta compatibile con le più recenti versioni del sistema operativo Window (7, 8, 8.1 e 10) e può essere usato anche attraverso lo screenreader gratuito NVDA. Sono state altresì inserite anche altre piccole migliorie come l'esercitazione sul tasto indicante il simbolo dell'euro.
Per avere maggiori informazioni potete scrivere a: supportotecnico@ipovedenti.it

TECNOLOGIA: ANDROID AGGIORNA IL LETTORE DI SCHERMO

Nelle scorse settimane ci siamo occupati ampiamente del nuovo smartphone con tastiera LG H410 Wine. Nella recensione, sostanzialmente positiva, avevamo tuttavia osservato un difetto di funzionamento con il lettore di schermo ufficiale di Android "Thalkback". Oggi abbiamo però appreso che tale dispositivo è stato aggiornato proprio allo scopo di renderlo compatibile ai telefoni dotati di tastiera fisica. Si tratta dunque di un ulteriore passo avanti che provvederemo a testare nei prossimi giorni. Per ulteriori informazioni ed approfondimenti scrivere comunque a: supportotecnico@ipovedenti.it

WINGUIDO: SARÀ SOSPESA L'ASSISTENZA TECNICA

L'Associazione "GUIDIAMOCI", la benemerita organizzazione che gestisce il software libero Winguido, ha recentemente annunciato che sarà sospeso, a partire da mercoledì 24 febbraio, il servizio di assistenza tecnica agli utenti del programma. La decisione, dovuta essenzialmente a ragioni economiche, sta destando molta preoccupazione fra i numerosissimi disabili visivi che utilizzavano abitualmente tale ausilio informatico.
Nel corso della prossima assemblea del sodalizio, prevista orientativamente ad aprile, si assumeranno decisioni più precise circa il destino di Winguido. Consigliamo pertanto ai nostri lettori che fossero interessati al problema, di iscriversi all'associazione Guidiamoci e di partecipare al dibattito che si sta sviluppando on-line in queste settimane.

TECNOLOGIA: LO SMARTPHONE ANDROID LG WINE H410

Siamo da tempo alla ricerca di uno Smartphone Android che possa andare a colmare il vuoto lasciato dalla scomparsa delle tastiere fisiche presenti un tempo sui telefoni cellulari utilizzati, oltre che da persone normodotate, anche da non vedenti e ipovedenti supportati da un lettore di schermo.
Sappiamo benissimo che in commercio ci sono gli ottimi iPhone che con il lett ore d schermo VoiceOver, la fanno da padroni in campo di accessibilità degli Smartphone. Questi dispositivi hanno però il difetto di costare tanto quanto valgono e non tutti si possono permettere una tale spesa. In alcuni casi inoltre hanno fin troppe funzionalità rispetto a quelle necessarie ad un pubblico meno esigente, senza considerare il limite psicologico di alcuni utenti ad utilizzare un telefono privo di tastiera fisica.
Ci è sembrato così doveroso testare il prodotto marchiato LG, candidato a tutti gli effetti al ruolo di possibile alternativa ai dispositivi di casa Apple.
Abbiamo parlato più volte dei limiti del sistema Android in campo di accessibilità a causa della limitatezza del lettore di schermo integrato TalkBack. Per fortuna qualcosa si sta muovendo e da qualche tempo è presente sul Play Store, un lettore di schermo alternativo che si chiama Shine Plus. Noi lo troviamo nettamente più veloce, meno macchinoso e più facile da usare.
Per valutare lo Smartphone LG ci siamo avvalsi di questo lettore di schermo in abbinamento con la sintesi vocale Feder... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: LO SMARTPHONE ANDROID LG WINE H410

... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: LO SMARTPHONE ANDROID LG WINE H410

TECNOLOGIA: ARRIVA LA APP "AIPOLY"

Sullo store APPLE, e quindi funzionante sui dispositivi Iphone e Ipad, è disponibile gratuitamente, da qualche settimana, l'interessantissima app denominata "Aipoly". Si tratta di un dispositivo, sviluppato dai giovanissimi ricercatori Alberto Rizzoli, Marita Cheng e Simon Edwardsson, che è in grado di interpretare e descrivere le immagini di una fotografia anche senza la necessità del collegamento alla rete. Fino ad oggi esistevano già prodotti simili ma a pagamento. Il data-base di immagini può inoltre essere arricchito dai singoli utenti inserendo le foto di parenti o amici che verranno poi riconosciuti con il loro nome. Nelle prossime settimane, grazie al nostro servizio di supporto tecnico, effettueremo dei test mirati sull'applicazione e ne divulgheremo i risultati attraverso la presente newsletter.
Per contattare il supporto tecnico APRI-onlus, servizio di consulenza ed informazione sul computer e gli ausili, scrivere a: supportotecnico@ipovedenti.it

TECNOLOGIA: LA CARTA COME NON L’AVETE MAI VISTA

Per il consueto articolo di approfondimento sulla tecnologia abbiamo deciso di condividere con tutti voi la nostra esperienza con una stampante multifunzione, gestibile da pc, smartphone e tablet, la cui particolarità è quella di avere un vassoio automatico per la scansione di documenti multi pagina fronte e retro.
Il motivo che ci ha spinto a fare queste prove sul campo è essenzialmente quello di poter avere a disposizione, nelle nostre case o uffici, un sistema a basso costo, ma funzionale, che ci potesse aiutare a gestire la carta o che ci potesse ridare la possibilità di leggere tutte quelle pubblicazioni non presenti in formato digitale. Andremo quindi ad illustrarvi due casi d’uso presenti nella nostra vita quotidiana.
Per questo interessante esperimento, abbiamo utilizzato una stampante multifunzione Canon Pixma MX725, un iPhone, un MAC Book, un pc Windows 10, un tablet Android e un software OCR come Abby Fine Reader. Il componente fondamentale è la stampante multifunzione che deve avere tre caratteristiche fondamentali. Avere il vassoio ADF fronte e retro per la scansione multipla di documenti, la connessione Wi-Fi e/o Air Print e una app che ne permetta la gestione da smartphone. Diciamo che queste caratteristiche, ad oggi, sono presenti in tutte le stampanti a partire dai 100€. Il prezzo sale se vogliamo uno scanner più veloce, soprattutto a risoluzione alta e se vogliamo un ADF che possa caricare automaticamente più dei 35 fogl... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: LA CARTA COME NON L’AVETE MAI VISTA

... Leggi tutto l'articolo: TECNOLOGIA: LA CARTA COME NON L’AVETE MAI VISTA