Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

LA GESTIONE DEL PAZIENTE IPO E NON VEDENTE IN AMBIENTE OSPEDALIERO

Segnaliamo l'importante iniziativa, organizzata congiuntamente da A.P.R.I.-onlus ed Azienda Ospedaliera Universitaria "San Luigi Gonzaga" di Orbassano.
 L'evento ha ottenuto n. 3 crediti ECM dalla Regione Piemonte.
SCARICA LA LOCANDINA UFFICIALE

Marco BONGI - Presidente Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (A.P.R.I.-onlus)

Notizie in evidenza

OFTALMICO: NUOVE INDAGINI E VELENI

Il quotidiano La Stampa di sabato 23 dicembre è tornato a riferire sulle complesse vicende relative al trasferimento dell'ospedale Oftalmico di Torino. Nei giorni scorsi si è infatti avviato un nuovo filone di indagini che ha portato la Procura della Repubblica ad ipotizzare addirittura il reato di lesioni personali. Pare infatti che alcuni medici abbiano rivelato la prassi consolidata di far firmare, a taluni pazienti, moduli di consenso informato diversi rispetto all'intervento chirurgico, molto più invasivo, al quale sarebbero poi stati effettivamente sottoposti. La vicenda sarebbe forse non estranea anche al repentino cambio di direzione nella Clinica Oculistica Universitaria. Le questioni dunque si complicano sempre più e noi assistiamo allibiti alla valanga che rotola sempre più velocemente.