Benvenuto nel sito ufficiale dell'Associazione Pro Retinopatici ed Ipovedenti

LA GESTIONE DEL PAZIENTE IPO E NON VEDENTE IN AMBIENTE OSPEDALIERO

Segnaliamo l'importante iniziativa, organizzata congiuntamente da A.P.R.I.-onlus ed Azienda Ospedaliera Universitaria "San Luigi Gonzaga" di Orbassano.
 L'evento ha ottenuto n. 3 crediti ECM dalla Regione Piemonte.
SCARICA LA LOCANDINA UFFICIALE

Marco BONGI - Presidente Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (A.P.R.I.-onlus)

Notizie in evidenza

TORINO: ACCORDO SULLE ASSUNZIONI IN COMUNE

Giovedì 24 maggio si è nuovamente riunito il tavolo di concertazione sull'applicazione nel comune di Torino della legge n. 68 / 1999. La nostra associazione era rappresentata da Pericle Farris. Finalmente si è raggiunto un accordo finale circa i criteri di selezione delle prime settantacinque assunzioni di lavoratori disabili. L'intesa sarà ufficialmente firmata giovedì 31 maggio p.v. nella Sala Carpanini del Municipio torinese.
Per quanto riguarda i disabili visivi sono state previste quattro assunzioni nella categoria B mentre, nei livelli superiori, saranno individuate specifiche mansioni nella selezione delle quali concorreranno tutte le categorie di portatori di handicap. I candidati, provenienti dalle liste speciali del Centro per l'Impiego, dovranno superare un tirocinio formativo di tre o sei mesi. Le settantacinque assunzioni saranno par-time con orario di 21 ore settimanali. L'accordo non coinvolge le assunzioni dei centralinisti telefonici che continueranno a seguire il percorso indicato dalla legge n. 113 / 1985.
Il risultato poteva forse essere migliore ma, con i problemi economici manifestatisi recentemente nel comune di Torino, realisticamente non era possibile ottenere di più. Ringraziamo pertanto la Giunta per aver finalmente sbloccato una vicenda che si trascinava stancamente da anni.